Ora basta, la misura è colma!

11 marzo 2008

Basta leggere le motivazioni che hanno spinto Berlusconi a candidare Ciarrapico nelle liste del Pdl per capire in che razza di Paese viviamo. L’Italia, il Belpaese, la culla della cultura mondiale se la sono mangiata e continuano a mangiarsela come piranha affamati finchè non vedranno l’osso. E non ci vorrà molto altro ancora.

Se in un clima come quello odierno dove l’umana sopportazione dei cittadini italici è ormai al colmo della misura, dove si parla ormai di Casta per riferisi alla classe politica, dove da più parti si implora affinchè i personaggi che vanno in Parlamento siano davvero rappresentanti degli interessi dei cittadini, dove si chiede che gli interessi dei singoli vengano messi da parte a vantaggio della comunità, il candidato premier del Pdl giustifica la candidatura di Ciarrapico così innocentemente, come se avesse detto la cosa più normale del mondo affermando che “…Ciarrapico ha giornali importanti a noi non ostili ed è assolutamente importante che questi giornali continuino ad esserlo…”, è sintomo evidente che del Popolo italiano (quello con la P maiuscola e non quello che impropriamente il leader del centrodestra utilizza indegnamente come nome del suo partito) non interessa un cazzo a nessuno.

Cittadini italiani, la misura è davvero colma. Nessuno schieramento politico ha come obiettivo quello di tutelarci. Nessuno ha a cuore le nostre richieste. Uno schieramento vale l’altro. Se l’Italia non se la finisce di mangiare uno ci pensa l’altro. Se una volta bastava non andare a votare oppure votare scheda bianca per richiamare l’attenzione, oggi non è più sufficiente. Occorre un gesto simbolico di maggiore incisività che faccia parlare e che abbia risonanza anche all’estero. Un gesto che testimoni il malcontento di un Popolo e di un Paese a cui hanno segato le gambe per evitare di rialzarsi e combattere.

Io propongo, e se siete d’accordo con me divulgate l’iniziativa sui vostri blog, di annullare la scheda elettorale fuori dalla cabina con una grande X, alla presenza del Presidente di seggio e degli scrutatori. In questa maniera il Presidente è obbligato a redigere un verbale per ogni scheda annullata in sua presenza fuori dalla cabina elettorale e di indicarne la motivazione.

Anche solo un 10% di schede annullate in questa maniera avrebbe grosse ripercussioni e potrebbe portare, nell’ipotesi più ambiziosa, all’annullamento delle operazioni di voto.
E se anche così non fosse, l’iniziativa avrebbe una eco tale da far parlare dell’accaduto giornali e TV (anche quelli servi di regime!!), dando voce alla protesta ed al malcontento del Popolo contro casta e legge elettorale.

Alternative ormai non ce ne sono più, anche perchè ci hanno privato della libertà di sceglierci la persona cui affidare il nostro voto, arrogandosi il diritto di giocarselo all’interno delle sezioni di partito secondo logiche di clientelismo e di tornaconto personale.

Io farò così e spero che come me facciano anche tantissimi altri. Forza allora, iniziamo a farci sentire davvero. L’Italia è nostra: iniziamo a riprendercela! 

Annunci

One Response to “Ora basta, la misura è colma!”

  1. VENOM Says:

    VOTO o NON VOTO??
    Ormai sui blog impazza il quesito quasi Shakespiriano… La gente comincia ad essere stufa e molti vorrebbero delegittimare il parlamento con il NON voto o il voto nullo. Ma anche in questo caso, sia i brogli che la presenza di un premio di maggioranza da assegnare, rischia di dirottare le schede nulle e bianche verso chi NON si vuole votare…

    allora forse è meglio DISPERDERE il voto, ovvero fare il contrario di ciò che dicono il due di picche Sberluska e Topo Gigio…
    Ci sono una miriade di piccole liste, ve ne segnalo una:.

    la LISTA di STEFANO MONTANARI: “PER IL BENE COMUNE”…
    potete leggere il suo programma sul suo ottimo blog:

    http://www.stefanomontanari.net/

    buona giornata


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: